Archivi tag: mostra

MOSTRA “MITI E UTOPIE”

Dal 15 febbraio sarà possibile visitare la mostra “MITI E UTOPIE” dedicata all’artista cubano Lorenzo.

Dal 15 febbraio al 2 marzo 2019 avrà luogo la mostra “MITI E UTOPIE” dedicata all’artista cubano José Luis Lorenzo Díaz, meglio noto come Lorenzo (1976, Pinar del Río, Cuba).

In particolare, il 15 febbraio si terrà l’inaugurazione con Aperitivo ArtistiCo a partire dalle ore 18.00 con la partecipazione straordinaria dell’artista cubano.

Il lavoro di Lorenzo è caratterizzato dall’uso della materia naturale, a volte di natura scatologica. Il suo utilizzo di sangue, sterco animale, materiali riciclati, terra, iuta, tronchi di palma, gli permettono di riflettere sugli aspetti precari della vita e della produzione artistica. I suoi dipinti, infatti, sono sempre intensamente drammatici e di alto valore simbolico.

L’esposizione sarà presentata dall’associazione QueenArtStudio Centro Culturale Artistico Internazionale con il patrocinio della Cultura di Padova.

INFORMAZIONI UTILI

  • Giorni di apertura: da martedì a sabato
  • Orari: dalle ore 16.30 alle 19.30
  • Ingresso: LIBERO
  • Indirizzo: Riviera Tito Livio, 75
Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

ANTONIO LIGABUE: MOSTRA FINO AL 31 MARZO

L’arte di Antonio Ligabue conquista padovani e turisti e viene prorogata fino al 31 marzo 2019.

La mostra di Antonio Ligabue intitolata “L’uomo, il pittore” è in corso ai Musei Civici di Padova. Dalla sua inaugurazione ha superato le ventuno mila presenze, con punte di 600 visitatori giornalieri.

Si tratta di un’occasione imperdibile per conoscere un’ artista su cui c’è ancora molto da scrivere e da dire. L’esposizione, infatti, presenta originali documenti d’archivio e un ricco apparato di opere tra cui inedite.

Nelle sale del Museo sono esposti più di settanta dipinti. Alcuni dei quali, provenienti da collezioni private padovane e mai presentati al pubblico. Questi sono pronti a portare il visitatore nel viaggio della vita e dell’arte dell’autore. Esso è contraddistinto per uno sconfinato amore per la pittura.

Sono mostrate,inoltre, opere su carta, sculture e fusioni in bronzo che Ligabue realizzò in creta adoperando l’argilla delle sponde del Po.

Allora, entrando nel museo si può godere di un racconto biografico e artistico che si snoda attraverso alcuni temi principali dell’universo creativo del pittore:

• autoritratti che testimoniano il forte desiderio di rivelare attraverso l’immagine i tratti essenziali della sua personalità;

• gli animali selvaggi e domestici attraverso i quali denuncia la sofferenza della sua anima di animale ferito;

• il paesaggio agreste dove Ligabue si sente a suo agio come in nessun altro luogo, nel ricordo della sua terra natale.

L’esposizione è stata promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Fonte

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“GAUGUIN E GLI IMPRESSIONISTI”: ULTIMO MESE PER VISITARE LA MOSTRA

I Capolavori della Mostra “Gauguin e gli Impressionisti” sono presenti a Palazzo Zabarella fino al 27 gennaio.

La Fondazione Bano, che ha organizzato la Mostra in collaborazione con il Comune di Padova, è fra le quattro sedi mondiali scelte per accogliere la nota Collezione Ordrupgaard, solitamente presente nel Museo di Copenaghen.

Questa esposizione ha permesso agli amanti d’arte italiani di ammirare la raffinata collezione dei coniugi Hansen. Fra le opere è possibile osservare quelle di artisti  come Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Renoir e Matisse. Tale selezione di dipinti è considerata oggi tra le più notevoli raccolte d’arte impressionista di tutto il panorama europeo.

La Mostra, che è stata inaugurata il 29 settembre 2018, terminerà fra poco meno di tre settimane, il 27 gennaio 2019. È possibile visitarla dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 19 (lunedì giorno di chiusura).

Per Info&Biglietti:

Fondazione Bano Palazzo Zabarella

 

Fonte immagine: Fondazione Bano

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

MOSTRA D’ARTE A GALZIGNANO TERME

Sabato 22 dicembre alle ore 16.30 è avvenuta l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea.

A partire dalla fine del mese di dicembre ha luogo una mostra inerente all’arte contemporanea.

L’inizio della celebrazione si è tenuto presso la Sala Triangolare del Museo dei Colli di Galzignano Terme, un luogo turistico che offre diversi paesaggi naturali. 

Successivamente, le Dottoresse Sergia Jessi Ferro e Daniela Antonello hanno avviato l’evento rendendo partecipi tutti gli invitati parlando in modo accurato della mostra.

Nel dettaglio, il contenuto che riguarda questa esposizione verrà presentato da 27 artiste del Gruppo donne in collezionismo dal 1994. Essa coinvolgerà tutti gli interessati e appassionati del settore con meravigliose opere d’arte dei nostri giorni.

Infine, il museo sarà aperto al pubblico ogni sabato e domenica dalle ore 9,30 alle 12,30 al mattino e dalle ore 15 alle 18 nel pomeriggio ed avrà la durata di un anno. Il tutto per sensibilizzare il pubblico ad un tipo di arte più vicina ad esso.

INFORMAZIONI UTILI 

Per ulteriori chiarimenti o approfondimenti rivolgersi a

  • Franca Donati Franceschi 0498804061 del Comune di Galzignano

comune di galzignano

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail