UCI di Mountain Bike Marathon

UCI MARATHON WORLD CHAMPIONSHIP 2018: L’AVVICINAMENTO CON GLI EVENTI 3EPIC CONTINUA

Pedali di Marca, Comune di Auronzo e Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, aiutati dal supporto della Regione Veneto, organizzano il Campionato Mondiale UCI di Mountain Bike Marathon dal 14 al 16 settembre 2018.

Il 10 giugno 2018 è in programma la 3Epic Cycling Road, un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati alle bici e non solo. La gara si svolgerà su tre percorsi: Lavaredo100 con un percorso di 111 km a 3.530 mt di dislivello, Comelico80 con 86 km a 2.900 mt di dislivello e Misurina30 con 32 km a 1.455 mt di dislivello. La 3Epic Cycling Road anticipa di qualche mese l’UCI Marathon World Championship, che il 16 settembre farà tappa nel Cadore. Molti i campioni a partecipare, tra cui Rita Gunn, campionessa norvegese considerata la leggenda vivente della Mountain Bike con 19 ori internazionali, che per l’occasione darà inoltre il suo addio alla due ruote, ed Alban Lakata, campione del mondo Marathon.

Continua così l’avvicinamento alla 3Epic Cycling Road, in cui a fare da sfondo sarà il suggestivo panorama delle Tre Cime di Lavaredo, riconosciute Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO. Ai piedi di queste passerà la 15esima tappa del Giro d’Italia, Tolmezzo – Sappada, che percorrerà al contrario gran parte del percorso 3Epic Cycling Road. Il 20 maggio saranno protagoniste le strade del Comelico e del Cadore: dopo il P.sso Tre Croci, si scenderà ad Auronzo di Cadore per salire il P.sso S.Antonio, si attraversa Danta, quindi si scende a Campitello, ci si inerpica per l’inedita salita di Costalissoio attraverso Casada, per poi proseguire per Costalta, San Pietro ed arrivare a Sappada.

Il suggestivo territorio del Cadore, per la bellezza e scenografia dei suoi paesaggi, è stato scelto anche per girare alcune scene di Red Cup, spin-off della celebre saga cinematografica di Star Wars. Tutti gli eventi 3Epic in programma passeranno da Misurina, dove, incastonato a 1.780 metri di altitudine nel cuore delle Dolomiti, si trova l’Istituto Pio XII, l’unico centro in Europa per la diagnosi, la cura e la riabilitazione dell’asma infantile in alta quota che sfrutta un microclima unico e salutare.

Fonte: 3Epic

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Rispondi

Scrivi il primo commento!

avatar
500