Archivi tag: eventi

CARNEVALE 2019: GLI EVENTI NEL PADOVANO

Carnevale 2019. Tutti gli eventi a Padova e provincia.

Ecco gli eventi e le iniziative in programma a Padova e provincia per festeggiare il Carnevale 2019.

 

Manifestazione “Carnevale artigiano” 2019 in piazza Eremitani

In programma fino al 3 marzo, dalle 9.30 alle 19, un mercatino con quindici espositori che propongono creazioni in legno, ceramica, cuoio, oreficeria artistica, materiali riciclati, pelle ed ecopelle.

Sono previsti inoltre momenti di intrattenimento con musica dal vivo con Lubjan, Lola & Mr Be e Madame Butterfly  project.
Per i più piccoli, la giostra dei cavalli, trucca-bimbi, laboratori con tessere di mosaico e materiali di recupero.

L’iniziativa patrocinata dall’Assessorato al commercio e alle attività produttive del Comune di Padova.

Per informazioni:

Associazione culturale Arti itineranti
E-mail: arti.itineranti@libero.it

 

Carnevale 2019 a Montegrotto Terme: festa per bambini al Palaberta

Domenica 3 marzo dalle 16 alle 18.30 si terrà presso il Palaberta di Montegrotto Terme un allegro pomeriggio in compagnia delle mascotte del Festival nazionale dei teatro per i ragazzi e ai burattini della compagnia Città di Ferrara con lo spettacolo “Le avventure di Fagiolino”. L’artista, giocoliere, equilibrista-performer-musicista Cristiano Marino presenterà poi “Malabarista il giocoequilibrista”.

La festa è a cura del Teatro della Gran Guardia.

Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti.

Per informazioni: tel. 393 9812287

 

Carnevale 2019 ad Este

Domenica 3 marzo, a partire dalle ore 14.30, va in scena l’attesissima sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati

Dopo l’enorme successo avuto negli anni precedenti, la tradizionale sfilata di Carnevale si preannuncia nuovamente un grande appuntamento per la città, coinvolgendo associazioni culturali e sportive, gruppi di volontari, parrocchie, frazioni e numerosi comuni del territorio.

Sfileranno per le vie di Este ben 10 carri allegorici in corteo, con un totale di più di 300 figuranti. Dalle fiabe al sociale, dalla difesa dell’ambiente ai recenti successi cinematografici e letterari: questi i temi principali che vedremo trasformati in vere e proprie opere d’arte, per questa edizione

In Piazza Maggiore, sul palco, si alterneranno spettacoli di animazione e intrattenimento per grandi e piccini, con musica, balli, cosplayers e trucca-bimbi.

Per informazioni: Comune di Este

 

Carnevale a Padova 2019, la manifestazione dal Liston al Prato della Valle

Il 3 marzo il Comune di Padova organizza il Carnevale in città, con una grande parata in Prato della Valle e nelle vie del centro storico.

Prato della Valle e le vie del centro diventano teatro di un pomeriggio all’insegna del divertimento e dell’allegria, per i più piccoli e le loro famiglie.

Dalle ore 15.30 Prato della Valle accoglie la grande parata dei carri allegorici. Intorno all’Isola Memmia sfilano in successione 10 carri per aggiudicarsi “La Gallina Padovana d’Oro”, l’ambito premio del Carnevale di Padova.

Nel pomeriggio numerose vie del centro storico diventano scenario di parate itineranti di ogni genere: marching dal ritmo brasiliano, sfilate di gruppi musicali in costume d’epoca, trampolieri mascherati e tanti altri artisti in costume.

Verso le ore 17.30, tutti gli artisti, provenienti dalla vie del centro storico, confluiscono verso Prato della Valle per terminare tutti insieme i festeggiamenti. Gran finale con la premiazione del carro più bello e caratteristico.

Per informazioniCarnevale Padova

 

Carnevale a Cadoneghe by night

Sabato 9 marzo 2019 l’Associazione Le Maschere con il patrocinio del Comune di Cadoneghe organizza l’inedito “Carnevale by night” con un ricco calendario di iniziative.

Alle ore 18 ci saranno giochi di bolle, laboratori di giocoleria e coriandoli in piazza Insurrezione a Mejaniga per i più piccolini.

Dalle ore 20 andrà in scena la sfilata di carri allegorici illuminati provenienti da tutto il Veneto lungo via Gramsci e fronte Municipio.

Dalle ore 21 la festa volgerà al termine con giochi di luce e giochi di fuoco da contorno a questo magico momento di folclore e divertimento.

Durante tutto l’evento saranno allestiti stand di street food e lounge bar con pesce fritto, panini e pizza e con tutti i dolci tipici del Carnevale. E colonna sonora garantita un dj set.

In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata a sabato 16 marzo.

Per informazioniAssociazione Le Maschere

 

Fonte

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

NUOVA CORTINA DA BRIVIDO

Progetti alle porte per una nuova Cortina D’Ampezzo: la città veneta sarà amata da tutti

Il paese bellunese verrà stravolto da due opere principali: le innovative piste sciistiche e gli eventi che si terranno in questo luogo innevato. Possiamo confermare che una nuova Cortina è pronta al cambiamento.

Concrete opportunità all’orizzonte

A partire da quest’anno i campioni potranno mettersi alla prova con l’apertura di un comprensorio che ha 120 km di piste. La nuova Cortina può diventare avventura da vivere tra magici paesaggi. I milioni di turisti,invece, potranno godere dei Giochi Olimpici che si svolgeranno nel 2026 oppure sfruttare dell’esperienza del Circo Bianco o dei Mondiali di sci alpino del 2021.

Prima di tutto, ad ospitare gli sciatori, vi saranno piste più larghe e ben fatte. Un esempio sono le piste del Col Drusciè, realizzate in occasione dei Mondiali del 2021. Esse comprenderanno attività per squadre (Col Druscè A) e  allenamenti per i campioni (Col Drusciè B). E’ stato modificato anche il sistema di innevamento che produrrà minori consumi e maggiori prestazioni.

In secondo luogo, in riferimento ai progetti mondiali, viene rimodernata la Olympia delle Tofane. Essa è una delle più antiche piste della Coppa del Mondo al femminile. Il suo scopo è garantire sicurezza per lo svolgimento della nuova gara. Un ulteriore progetto è la Vertigine, una pista dedicata agli uomini dei Mondiali. Questo tipo di pista sarà aperta al pubblico durante questa stagione ed è una struttura chiamata così per le sue forme spaventose: una sfida fino all’ultimo respiro. Infine anche la finish area della Coppa del Mondo è stata ridisegnata e sarà disponibile dal prossimo gennaio.

Poi ancora per l’inverno imminente è stato costruito il complesso delle piste del Faloria. Si tratta di una pista nera e il suo nome è Scoiattolo . Il motivo della scelta è il legame con il simbolo di Cortina per l’agilità e la velocità di questa specie. Queste sono anche particolarità che ogni professionista deve avere.

La nuova Cortina d’Ampezzo si è cimentata anche in un’interessante iniziativa che è la comparsa di una prima cabinovia. Questo tipo di attrezzatura sarà agibile per l’inverno 2019/2020. Verrà chiamata la nuova Freccia nel Cielo. E’ una costruzione che consentirà un accesso ampio sopratutto per gare di slalom mondiale. Questa avrà peculiarità nuove e diverse che consentiranno nuovi percorsi ed esperienze.

Le attività fuori pista

Per allargare la nuova idea sciistica della città della nuova Cortina ci sono attività che coinvolgono anche chi preferisce la neve agli sci. Accoglieranno ogni turista le attenzioni del Wine Bar al Drusciè ed il suo ristorante oppure lo Chalet Tofana gestito da rinomati chef che faranno assaporare i loro piatti a ognuno.

Si può dire che la chiave per il successo per la nuova Cortina,allora,è fare squadra. Marco Zardini, presidente del Consorzio Esercenti Impianti a Fune, è totalmente d’accordo e crede che portando avanti questo ideale si arriverà molto in alto avendo un futuro radioso.

Per ulteriori approfondimenti:  impianti risalita     progetto nuova cabinovia    cortina2021

Fonte: omniarelations.com

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

TUTTI GLI EVENTI DI OTTOBRE AL PLANETARIO DI PADOVA

Il Planetario di Padova rinnova le proposte del 2017 anche per l’anno in corso, vista la notevole partecipazione dell’anno precedente.

Oltre alle proposte scorse, vi sono numerose novità, come ad esempio: lezioni “live” per presentare le scoperte di Galileo Galilei agli alunni delle scuole primarie: Scopri il cielo con Galileo; quattro nuovi filmati da abbinare alle lezioni dal vivo: Vacanze nel Sistema solare, Earth, Moon & Sun, Mondi sconosciuti ed Evolution; una nuova alternativa ai laboratorio di osservazione del Sole: “Stelle&Quiz”, una lezione interattiva che arricchisce una lezione dal vivo di domande e risposte.

Inoltre il nuovo filmato Explore, grazie ad una grafica di ultima generazioni, si interfaccia con le scoperte di Keplero, che faranno scoprire agli spettatori di tutte le età, come vengono mandate le sonde e gli astronauti nello spazio.

Il calendario:

Mercoledì 3 ottobre 2018, ore 21.00 – Il cielo sbagliato

L’astronoma Elena Lazzaretto ci svela come, alcune certezze di senso comune considerate incontrovertibili, siano idee del tutto sbagliate!

Info: biglietto 8 euro intero, 6 euro ridotto

Giovedì 4 ottobre 2018, ore 21.00 – Andrea Bassato suona Morricone

Andrea Bassato suona alle tastiere composizioni di Ennio Morricone in un’atmosfera di proiezioni sulla cupola del Planetario realizzate dall’astronomo Luca Nobili alla regia video.

Info: biglietto 10 euro

Venerdì 5 ottobre, ore 21.00 – Live: Il Cielo di Ottobre

Un importante appuntamento per riuscire a riconoscere le stelle tramite le costellazioni, i pianeti e gli oggetti celesti visibili la sera stessa osservando il cielo dal telescopio.

In caso di meteo non favorevole sarà proiettato il filmato STARS.

Sabato 6 ottobre

ore 17.30 – Live: Il Cielo di Ottobre Filmato: Stars

Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Ore 21.00 – Una playlist per gli alieni

Le due sonde Voyager trasportano un disco placcato d’oro che contiene le incisioni di voci, suoni, musica e immagini della Terra. “Una playlist per gli alieni” è uno show “radiofonico” dal vivo con le voci dei due autori-speaker Cappa & Drago.

Info: biglietto 10 euro

Domenica 7 ottobre

ore 16.00 – Live: Il Sistema Solare Filmato: Evolution

Evolution: un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che continua ancora oggi. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile.

Ore 17.30 – Live: Le favole celesti, Filmato: Stars

Le favole celesti: C’era un tempo in cui si alzavano gli occhi al cielo e si raccontavano storie di Dei, mostri ed eroi. Ecco le storie più belle legate alle costellazioni più famose.

Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Venerdì 12 ottobre, ore 21.00 – Live: Il Cielo di Ottobre

Un importante appuntamento per riuscire a riconoscere le stelle tramite le costellazioni, i pianeti e gli oggetti celesti visibili la sera stessa osservando il cielo dal telescopio.

In caso di meteo non favorevole sarà proiettato il filmato STARS.

Sabato 13 ottobre, ore 17.30 – Live: I Moti della terra, Filmato: Explore

I Moti della terra. I principali movimenti del nostro pianeta così come ci appaiono visti dalla Terra e dallo spazio. Un duplice punto di vista per comprendere il moto diurno, annuale, di precessione e i movimenti galattici.

Explore. Un excursus nelle scoperte di Keplero, grazie ad una grafica di ultima generazione, capiremo come oggi vengono mandate le sonde e gli astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Domenica 14 ottobre

ore 16.00 – Live: Scopri il cielo con Galileo + Vacanze nel sistema solare (il Cielo per i più piccoli)

Con le sue osservazioni al cannocchiale, Galileo Galilei ha fatto scoperte rivoluzionarie. Quali? Durante lo show verrà presentato il grande scienziato ai ragazzi della scuola primaria.

Ore 17.30 – Live: Storie e Viaggi con la Stella Polare, Filmato: Stars

Storie e viaggi con la Stella Polare: alla scoperta del cielo che non tramonta mai.

Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Venerdì 19 ottobre, ore 21.00 – Live: Il Cielo di Ottobre

Un importante appuntamento per riuscire a riconoscere le stelle tramite le costellazioni, i pianeti e gli oggetti celesti visibili la sera stessa osservando il cielo dal telescopio.

In caso di meteo non favorevole sarà proiettato il filmato STARS.

Sabato 20 ottobre, ore 21.00 – Live: Tutti i Colori delle Nebulose, Filmato: Explore

Tutti i Colori delle Nebulose: gas, polvere e colori che raccontano il destino delle stelle. Il Live ci porterà a conoscere e ad ammirare questi variopinti protagonisti della Via Lattea.

Explore: Un excursus nelle scoperte di Keplero, grazie ad una grafica di ultima generazione, capiremo come oggi vengono mandate le sonde e gli astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Domenica 21 ottobre

ore 16.00 – Live: Storie e viaggi con la Stella Polare, Filmato: Evolution

Storie e viaggi con la Stella Polare: andiamo alla scoperta del cielo che non tramonta mai.

Evolution: un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che continua ancora oggi. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile.

Ore 17.30 – Live: Il Sistema Solare, Filmato: Evolution

Il Sistema Solare: Un viaggio a tappe per scoprire le particolarità dei pianeti del nostro Sistema solare. Dai pianeti osservati a occhio nudo fino agli asteroidi, ai pianeti nani e agli oggetti lontani.

Evolution: un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che ancora continua. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile.

Venerdì 26 ottobre, ore 21.00 – Live: Il Cielo di Ottobre

Un importante appuntamento per riuscire a riconoscere le stelle tramite le costellazioni, i pianeti e gli oggetti celesti visibili la sera stessa osservando il cielo dal telescopio.

In caso di meteo non favorevole sarà proiettato il filmato STARS.

Sabato 27 ottobre, ore 17.30 – Live: Lo Zodiaco e l’orologio di Dondi, Filmato: Due piccoli pezzi di vetro

Lo Zodiaco e l’orologio di Dondi: A Padova, Piazza dei Signori è dominata da un grande orologio. Il suo quadrante non ci mostra solo le ore ma anche le costellazioni dello Zodiaco, il Sole e la Luna. Viene proposto un suggestivo viaggio indietro nel tempo che dal cielo del Medioevo ci porterà nello spazio alla scoperta dei segreti dell’orologio di Dondi.

Due piccoli pezzi di vetro: Dal primo cannocchiale di Galileo ai moderni telescopi, la storia di come questi strumenti hanno cambiato le nostre conoscenze dell’Universo.

Domenica 28 ottobre

ore 16.00 – Live: Scopri il cielo con Galileo + Vacanze nel sistema solare (Il cielo per i più piccoli)

Con le sue osservazioni al cannocchiale, Galileo Galilei ha fatto scoperte rivoluzionarie. Conosciamole nel corso di questo show pensato per presentare il grande scienziato ai ragazzi della scuola primaria.

Ore 17.30 – Live: Le favole celesti Filmato: Stars

Le favole celesti: C’era un tempo in cui si alzavano gli occhi al cielo e si raccontavano storie di Dei, mostri ed eroi. Ecco le storie più belle legate alle costellazioni più famose.

Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Mercoledì 31 ottobre

ore 18.30 – I Mostri del Cielo

Il Dragone, il cane Cerbero e un grande Scorpione sono costellazioni del nostro cielo che raffigurano creature spaventose. Un viaggio tra le loro storie.

Halloween per i più piccoli

Info: biglietto: 8 euro intero, 6 euro ridotto

ore 21.00 – La Guerra dei Mondi Remix

Spettacolo dedicato al famoso programma radiofonico di Orson Welles trasmesso dalla CBS il 30 ottobre 1938. Welles architettò un radiodramma che fu scambiato per realtà, giocando sull’autorevolezza della radio dell’epoca e creando a tavolino una FAKE NEWS perfetta. Gli autori-speaker Cappa&Drago in uno show integrano le voci originali con nuove sonorizzazioni e proiezioni in tutta la cupola.

Halloween per i più grandi

Info: Biglietto: 10 euro

Ulteriori informazioni sulla programmazione e biglietti su Planetario di Padova

Attività complementari di osservazione del Sole e delle Stelle: Informazioni in Segreteria

 

Fonte: Padova Net

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
planetario

EVENTI SPECIALI AL PLANETARIO: PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO PROPORRÀ UN RICCO PROGRAMMA DI EVENTI PER GRANDI E PICCINI

Per tutto il periodo estivo il Planetario proporrà eventi diversificati e un’offerta che coinvolgerà tutti i cittadini e i turisti della città. In particolare sono previsti alcuni eventi speciali assolutamente da non perdere.

Il Planetario di Padova consolida anche per il 2018 le proposte del 2017, proponendosi con i suoi 250.000 visitatori dal giorno della sua inaugurazione, come una delle realtà importanti della città di Padova.

PROGRAMMA:

LUGLIO

Sabato 21, ore 16.00

ENGLISH SHOW

Starry Dome: the Seasonal Sky and full dome video Stars

Biglietto: 8 euro

Sabato 21, ore 21.00

BASSATO SUONA MORRICONE

Andrea Bassato suona alle tastiere alcune rare colonne sonore di Ennio Morricone capaci di trasportarci tra le stelle e su mondi lontani. Accompagnate dalle proiezioni sulla cupola del Planetario, realizzate per l’occasione dal nostro astronomo Luca Nobili, ci faranno scoprire da una prospettiva inedita il rapporto tra l’uomo e lo spazio, la ricerca di altre forme di vita e la vastità dell’Universo.

Biglietto: 10 euro

Venerdì 27, ore 21.00

LA NOTTE DELLA LUNA ROSSA

Imperdibile serata con L’ECLISSI di LUNA.

Eclissi lunare totale che si potrà ammirare anche dall’Italia. Sarà una notte da segnare sul calendario, in quanto ci sarà anche Marte a dare spettacolo, così visibile come non accadeva dal 2003. La fase totale dell’eclissi durerà circa 103 minuti e sarà la più lunga del secolo. Era dal 2015 che non c’era un’eclissi importante. L’evento sarà completamente visibile a occhio nudo, anche dall’Italia e raggiungerà la fase massima alle 22.23. Il satellite si troverà nella parte bassa dell’orizzonte, assumendo quelle tonalità bronzee che le danno il nome popolare di Luna rossa. A poca distanza dalla Luna, farà la sua figura pure Marte, generalmente difficile da osservare con i telescopi. In quella stessa notte raggiungerà infatti l’opposizione, mentre sarà prossimo alla sua minima distanza dal Sole.

Spiegazione in cupola e osservazione ai telescopi (in collaborazione con GAP-Gruppo Astrofili Padova)

Biglietti: 8 euro intero, 6 euro ridotto

AGOSTO

Sabato 4 agosto, ore 16.00

ENGLISH SHOW

Starry Dome: the Seasonal Sky and full dome video Stars

Biglietto: 8 euro

Mercoledì 8, ore 19.30 e 21.00

SPECIALE NOTTURNI D’ARTE Gli astri del ‘300: il Cielo della Padova medievale.

A seguire osservazione del cielo ai telescopi (meteo permettendo).

(evento in collaborazione con il Comune di Padova)

Biglietto: 8 euro

Venerdì 10, ore 21.00

LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI

Spiegazione delle stelle cadenti in cupola e a seguire osservazione del cielo al telescopio e delle stelle cadenti nel Parco del’ex Macello (si consiglia di portare un telo per distendersi sul prato)

Biglietti: 8 euro intero, 6 euro ridotto

Sabato 25 agosto, ore 21.00

BASSATO SUONA MORRICONE

Andrea Bassato suona alle tastiere alcune rare colonne sonore di Ennio Morricone capaci di trasportarci tra le stelle e su mondi lontani. Accompagnate dalle proiezioni sulla cupola del Planetario, realizzate per l’occasione dal nostro astronomo Luca Nobili, ci faranno scoprire da una prospettiva inedita il rapporto tra l’uomo e lo spazio, la ricerca di altre forme di vita e la vastità dell’Universo.

Biglietto: 10 euro

Domenica 26 agosto, ore 21.00

TIME IS RUNNING OUT

la tribute band X-Muse suona i brani più emozionanti del celebre gruppo rock inglese MUSE, sotto la suggestiva cornice della cupola del Planetario di Padova. Musica e proiezioni che ci faranno viaggiare nel Cosmo.

PRIMO EVENTO IN ITALIA

Biglietto: 10 euro

Martedì 28, ore 17.30 e 19.00

SPECIALE NOTTURNI D’ARTE Gli astri del ‘300: il Cielo della Padova medievale.

Biglietto: 6 euro

SETTEMBRE

Giovedì 13 ore 21.00

PAROLE NOTE

I brani più belli della letteratura legati alle stelle in un reading-show accompagnato da un dj set sorprendente ed immagini evocative.

Maurizio Rossato: dj audio e video

Giancarlo Cattaneo (Radio Capital): reader.

Luca Nobili: regia video della cupola

Biglietto 10 euro

Informazioni

Segreteria – Planetario di Padova

via A. Cornaro 1/B

35128 Padova (PD)

tel: 049.773677

web:Planetariopadova

e-mail: segreteria@planetariopadova.it

orario Segreteria:

dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,00; dalle 16.30 alle 19.30

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail