Archivi tag: cortina dAmpezzo

RIFUGIO LA STAMPA A CORTINA: LE DONNE PROTAGONISTE

Torna “Rifugio La Stampa” a Cortina in occasione della Giornata delle donne.

Torna “Rifugio La Stampa“, il più importante evento itinerante dedicato alla montagna farà tappa a Cortina d’Ampezzo l’8 e il 9 marzo, in occasione della Giornata internazionale delle donne.

L’evento, promosso da Fondazione Cortina 2021 e dal suo media partner La Stampa, in quei giorni darà spazio all’informazione e al dibattito sui grandi temi del nostro tempo, con un focus speciale sulla montagna.

Il fine settimana, che avrà come epicentro il cuore di Cortina, abbraccerà l’intero territorio, portando ad alta quota momenti di incontro, di condivisione coinvolgendo anche rifugi di montagna e luoghi simbolo del centro.

Uno dei temi principali della tappa ampezzana di Rifugio La Stampa sarà focalizzato sul benessere a partire da sport e salute, energia rigenerante e creativa.

La psiconcologa Gabriella Pravettoni, Maria Teresa Ferrari, presidente dell’associazione “La Cura sono io” e la sciatrice Elena Fanchini porteranno la loro testimonianza nell’intervista moderata da Luca Ubaldeschi, coordinatore editoriale degli eventi GNN, nonché direttore de Il Secolo XIX.

Storie di coraggio e resilienza rafforzate dagli interventi, musicali e non, di Bianca Atzei e Nina Zilli, intervistate dal giornalista de La Stampa Luca Dondoni.

Venerdì mattina una trentina di donne avranno inoltre l’opportunità di diventare “modelle per un giorno”: saranno truccate e acconciate da professionisti dell’hairstyle e del makeup e preparate per uno shooting a cura del fotografo Giacomo Pompanin.

Si tratta di donne dalla particolare sensibilità, alcune in terapia oncologica, da sempre attive in ambito sociale, impegnate in enti, istituzioni e nell’associazione ampezzana Bagus. Saranno le “testimonial” dello spirito di condivisione della positività che anima questa iniziativa. In particolare, indosseranno i cappelli, copricapi, fasce, “copripensieri” realizzati dall’associazione La Cura Sono Io, un progetto della scrittrice e curatrice di eventi culturali Maria Teresa Ferrari con il sostegno e la collaborazione con Bagus.

 

IL PROGRAMMA

  • Venerdì 8 marzo

ore 17.30 “I TANTI VOLTI DELLA CURA” – INCONTRO CON la professoressa GABRIELLA PRAVETTONI, MARIA TERESA FERRARI dell’Associazione La Cura sono Io e la sciatrice ELENA FANCHINI

ore 18.30 INCONTRO CON la cantautrice BIANCA ATZEI

A seguire APERITIVO

  • Sabato 9 marzo

ore 15.30 SEDUTA DI MINDFULNESS (su prenotazione al Rifugio)

ore 17.30 “AMBASCIATORI DI INNOVAZIONE” INCONTRO CON il Direttore Generale di Audi Italia, FABRIZIO LONGO, l’Economista e Presidente F.I.C.O. ANDREA SEGRE’, con JACOPO PERTILE, organizzatore di TEDXCortina e OSCAR DI MONTIGNY – Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Manager di Banca Mediolanum

ore 18.30 INCONTRO CON la cantautrice NINA ZILLI

A seguire APERITIVO

 

INFORMAZIONI UTILI

Tutti gli eventi sono gratuiti fino a esaurimento dei posti disponibili.

Su prenotazione:

  • Shooting – chiunque voglia farsi immortalare con i copricapi de La Cura sono io venerdì mattina al Lagazuoi.

  • Sessione Mindfulness del sabato pomeriggio al Rifugio La Stampa. Per maggiori informazioni: cell. 334 7633033

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“CORTINA TRA LE RIGHE PREVIEW” IN CALENDARIO IL 4 FEBBRAIO

La versione preview di “Cortina tra le righe” vi aspetta sulle piste ampezzane il 4 febbraio.

“Cortina tra le Righe preview” è in programma il prossimo 4 febbraio a Cortina d’Ampezzo. L’evento è promosso dalla Fondazione Cortina 2021, dall’associazione Giornalisti italiani sciatori e dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto.

In attesa della sesta edizione di Cortina tra le Righe (in calendario dall’8 al 13 luglio), la versione preview si presenta con un doppio appuntamento.

In programma un seminario di deontologia per i giornalisti (4 crediti) dal titolo “Il testo unico dei doveri del giornalista e la nuova carta dei doveri dell’informazione economica e finanziaria”, seguito da un momento di approfondimento aperto al pubblico dedicato alle più interessanti applicazioni della tecnologia e del web in montagna.

Per partecipare al seminario deontologico è necessario iscriversi entro il 2 febbraio attraverso la piattaforma Sigef.

Per maggiori informazioni consultare il precedente articolo o il sito Giornalisti Sciatori

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

UNA CORTINA ROMANTICA PER SAN VALENTINO

Cortina d’Ampezzo propone un’insieme di iniziative ad alta quota per un San Valentino indimenticabile.

Tante occasioni per stupire chi si ama: ammirare i colori delle Alpi, imparare a conoscere le stelle oppure scoprire i sapori del territorio riempiendosi gli occhi e il cuore di bellezza. La magia perfetta per un San Valentino da ricordare.

Un San Valentino scintillante aspetta chi deciderà di trascorrere il 14 febbraio a Cortina:

  • Relax di coppia al rifugio ScoiattoliAverau: vasche idromassaggio e riscaldamento con stufa a legna sorseggiando champagne: questo sarà il programma per coloro che sceglieranno questa meta. Un posto in prima fila di fronte allo spettacolo del tramonto e dell’alba che regalerà ricordi mozzafiato e paesaggi incantati. E ogni venerdì e sabato, i rifugi propongono una cena sotto le stelle.

  • Tofana: Lo storico rifugio Col Druscié organizza il giorno degli innamorati in una delle sue Astro-cene. Vi sarà l’opportunità di fare un aperitivo con cena in terrazza, seguito dalla visita all’osservatorio Helmut Ullrich insieme agli esperti dell’Associazione Astronomica Cortina Stelle.

  • Lagazuoi: In questo caso si gode di un panorama che ha le Dolomiti come protagoniste.Il tutto a quota 2.778 metri. Sarà presente una funivia sospesa tra le nuvole che propone la mostra Snow Art ovvero Dolomiti Romantiche. La maestosità del paesaggio viene raccontata attraverso gli scatti di tre fotografi d’eccezione. Le immagini saranno poi proiettate sulle pareti.

  • Misurina: intorno al lago di Misurina si potrà prendere una pausa dallo sci per immergersi nell’incanto della natura. Passo dopo passo, in un’atmosfera suggestiva si sale fino al rifugio Città di Carpi, dove si gustano manicaretti sul terrazzo panoramico. Arrivati in cima, si può anche ripartire in direzione Malga Maraia;

  • Faloria: Infine,il rifugio Faloria, organizza una vera cena romantica di San Valentino. In programma un menù dedicato alla festa degli innamorati con dell’ intrattenimento fatto di momenti musicali.Completano il quadro i vapori aromatizzati della sauna wellness e la Jacuzzi con vista panoramica dove rilassarsi dopo una giornata sugli sci.

Allora cosa aspetti? Febbraio si avvicina quindi preparati a vivere una delle più intense delle emozioni accanto al tuo partner!

Fonte

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Feste a Cortina

CORTINA D’AMPEZZO È LA META IDEALE PER PASSARE NATALE E CAPODANNO

Le feste a Cortina d’Ampezzo (BL) sono proprio per tutti! Per grandi e piccini ci sono attività per tutti i gusti.

Cortina si veste di una magia tra le piste da sci, i panorami mozzafiato e i rifugi caratteristici invernali. Il comprensorio di Skipass Cortina ti permette di entrare in contatto con il senso profondo del periodo dell’anno più amato.

Tofana

Giovedì 27 dicembre saranno in tanti, completi di costume rosso, barba, berretto luminoso e campanellino, ad affollare la partenza della seggiovia Socrepes. Il Babbo Natale Party è un incontro gioioso e colorato a cui tutti sono invitati a partecipare per divertirsi insieme. Ma la solidarietà è la vera protagonista: tutti i partecipanti potranno partecipare alla raccolta fondi “Veneto in Ginocchio” attivata dalla Regione Veneto a favore dei territori e delle popolazioni duramente colpite dal maltempo alla fine di ottobre. Per informazioni: www.radunobabbinatale.it

Il 20 dicembre aprirà Masi Wine Bar “Al Druscié sotto la terrazza del rinomato Ristorante Col Druscié 1778. Realizzato in collaborazione con l’azienda vinicola Masi di Verona, sarà il primo wine bar sulle Dolomiti dedicato a vini e cucina.

Faloria

A quota 2.123 metri per un Capodanno speciale al rifugio Faloria. Si cena al rifugio, accompagnati dalla musica di una dj band con un menu di tantissime prelibatezze. Dopo mezzanotte, lo spettacolo pirotecnico illuminerà la prima notte del 2019. Gli ospiti scenderanno comodamente in funivia, l’ultima corsa è alle ore 1.30. L’evento è riservato a chi ha prenotato la cena. Info e prenotazioni: faloria@dolomiti.org

Ski area 5 Torri

Il Rifugio Averau è stato inserito dal Sunday Times tra i migliori 10 ristoranti di montagna delle Alpi. È possibile raggiungere il rifugio il 31 dicembre in seggiovia e poi in motoslitta o, per i veri amanti della montagna, pernottare per 3 notti in camere private o nella classica camerata da rifugio, cenone del 31 dicembre incluso.

Ski area Lagazuoi

L’Hotel Villa Argentina offre una serata di Capodanno particolare sia per adulti sia per bambini e ragazzi. In programma un cenone di San Silvestro con menu a 6 portate, accompagnato dalla musica live di Eugène l’olandese volante. Bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni sono invece invitati a un altro party di Capodanno, con cena, giochi e animazioni. È disponibile un servizio navetta diretto all’hotel per i piccoli ospiti, che potranno partecipare anche alla festa senza genitori.

San Vito di Cadore

I bambini possono trovare tante idee per divertirsi insieme, tra animazione, truccabimbi, gare e giochi organizzati per loro da un’equipe di professionisti nella ski area di San Vito di Cadore. Imperdibile la baby dance quotidiana, dal 27 al 31 dicembre, in compagnia di Scotti, la simpatica mascotte. Chi scierà il 6 gennaio, all’Epifania, incontrerà sicuramente la “Befana sugli sci”, pronta ad offrire dolcetti a tutti i bambini dai 3 anni in su.

E per i regali dell’ultimo minuto…

Una giornata sugli sci è un dono che tutti sanno apprezzare. Ci sono varie possibilità per la famiglia, dal giornaliero allo stagionale, proposte dallo Skipass Cortina, che per Natale regala a tutti coloro che acquisteranno – presso la biglietteria di Skipass Cortina – uno skipass stagionale Dolomiti Superski, lo stagionale di valle dell’area di Cortina (valido per Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore e Auronzo-Misurina) o lo stesso skipass valido per 8 oppure 12 giornate non consecutive da qui alla fine della stagione, la possibilità di godersi in prima fila le gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile del 19-20 gennaio 2019 in programma sulla pista Olympia delle Tofane. L’offerta include l’ingresso gratuito al parterre, oltre al 30% di sconto sul biglietto VIP per l’Audi Cortina Lounge.

Fonte: OMNIA Relations

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail