Archivi tag: casa su misura

11,5 MILIONI DI EURO SARANNO INVESTITI IN EDILIZIA RESIDENZIALE A PADOVA E PROVINCIA NEL 2019

Gli investimenti per l’edilizia residenziale saranno, soprattutto, destinati al capoluogo e ai Comuni di Montagnana e Solesino.

11 milioni e mezzo di euro saranno investiti nel 2019 dall’Azienda Territoriale per l’Edilizia residenziale di Padova in tutta la provincia. 8,8 milioni saranno destinati ad opere di recupero di 117 alloggi e per quasi quattromila interventi di manutenzione straordinaria, mentre 2,8 milioni andranno per 19 nuovi alloggi destinati alle graduatorie comunali. Gli aggiornamenti derivano dal Workshop di giovedì 11 ottobre a Casa su misura alla Fiera di Padova.

“Nel 2019 inoltre proseguiremo nell’acquisto e nella realizzazione di 82 alloggi, nel recupero di altri 128 e nella manutenzione straordinaria con efficientamento energetico di ulteriori 116 unità abitative per un investimento pari a 21,5 milioni” – Gianluca Zaramella, presidente Ater Padova.

Manuela Lanzarin, assessore regionale alle Politiche per la Casa, ha espresso la stretta collaborazione con quelli che ha definito “bracci operativi della Regione”. L’assessore entusiasta della vicinanza del Salone dell’abitare con chi attua le politiche per gli alloggi popolari, ha affermato:

“Siamo alla vigilia dell’applicazione della legge regionale di riforma 39 che arriva vent’anni dopo le precedenti leggi in materia. Concluso l’iter, ci aspettiamo l’entrata in vigore di questa legge che va incontro alle esigenze dei richiedenti, rende più efficienti e in rete i servizi tra le 7 Ater venete, alza la qualità del servizio e stabilisce nuovi parametri sulla base delle mutate esigenze della società, ampliando le categorie degli aventi diritto (soggetti più vulnerabili, colpiti dalla crisi, soggetti deboli…)”.

La legge, quindi, vuol essere più equa per chi usufruisce del bene pubblico. Gli alloggi popolari rispondono a requisiti elevati, con finiture più pregiate di un tempo. Un esempio è l’intervento di riqualificazione di 6 palazzine di 4 piani (120 alloggi) nel quartiere Portello in centro Padova.

Ulteriori informazioni sulla legge regionale di riforma 39: Regione Veneto

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

LA CASA CHE SI SCALDA E RAFFRESCA SENZA TUBI ARRIVA A CASA SU MISURA ALLA FIERA DI PADOVA DAL 6 AL 14 OTTOBRE

Il Friuli Venezia Giulia propone una novità per la 27^ edizione di Casa su misura – Salone dell’abitare, che da sabato 6 a domenica 14 sarà presente alla Fiera di Padova.

L’udinese EVOLUTHION srl di Premariacco rivela l’unico impianto al mondo che consente di scaldare- raffrescare e deumidificare la casa senza l’uso di tubazioni.

“Il sistema, che si ispira all’Ipocausto degli antichi romani, fa passare l’aria dietro le pareti in fibro-gesso o in argilla, sopra il soffitto e sotto il pavimento, utilizzando una piccola pompa di calore con consumi ridottissimi dato che è la stessa casa a fungere da superficie radiante e che il movimento dell’aria avviene in modo naturale; oltretutto in assenza di condensa. Il nostro impianto è stato apprezzato negli Emirati Arabi dove l’abbiamo montato al Centro Aerospaziale di Dubai”. – L’ideatore Luigi Cozzi (in foto)

Casa su misura è composto da 6 padiglioni con la presenza di 400 aziende in gran parte trivenete. Si parla della più grande esposizione di arredamento e articoli per l’edilizia presente nel Nord Est. Essa è suddivisa tra design di Interior e Edilizia e prevede tre speciali aree dove sono messe in luce le innovazioni di industrie specializzate in outdoor, bagno, fuoco con soluzioni per l’esterno.

La sezione Edilizia conta 3 padiglioni dedicati ai prodotti e alle soluzioni per i lavori edili e per il restauro e molto altro. A disposizione del pubblico sono presenti esperti consulenti per fornire utili consigli. Tra le novità ci sono: la pittura decorativa artistica (FLAP COLOR di Padova) che prevede fondi su cui gli artigiani disegnano con le tecniche suggerite dal cliente; edifici costruiti con la certificazione CasaClima e offerti subito a 1.500 euro il metro quadro (GREEN DESIGN, Pove del Grappa – VI); i mobili indiani in legno di mango, di Barmati Tek, di palissandro e di acacia (INDIA WORLD di San Marino).

Nella sezione Interior: le vasche idromassaggio, le nanotecnologie applicate alle cucine, gli abbattitori di temperatura sono solo alcuni esempi della vastità di prodotti dell’esposizione.

Programma:

Tutto il giorno – Pad 5 Le Terre del Bio

Il biglietto di ingresso a Casa su misura dà diritto di visitare anche la sezione Le Terre del Bio che nell’attiguo Salone professionale Tecnobar&Food illustra le tipicità enogastronomiche biologiche di varie regioni italiane.

Tutto il giorno – Pad. 1 CasaClima Network Padova Rovigo Venezia

Consulenze gratuite CasaClima ai privati (registrazione obbligatoria sul sito http://padova-rovigo.casaclima-network.info/it/informazione/index/1-0.html).

Dopo le ore 12 – Pad 8 lo chef asiaghese Alberto Rigoni preparerà i suoi piatti per i visitatori dello spazio cucine all’interno dello stand di Look Interior Design, studio di progettazione e consulenza di Torri di Quartesolo (Vi).

Ore 14,45 – Pad. 1 area CasaClima Network Padova Rovigo Venezia

Corso Committenza CasaClima gratuito per i privati, previa iscrizione al sito http://padova-rovigo.casaclima-network.info/it/informazione/index/1-0.html sul tema Il comfort e l’efficienza energetica delle nostre abitazioni, un contributo anche per la tutela dell’ambiente. In quella sede alle 17,30 saranno consegnate ai committenti privati le targhette relative ai loro edifici certificati.

Ore 15/19 – Galleria 7/8 Home Shopper

Consulenze gratuite dell’Home Shopper Lucia Minotto ogni giorno.

Il sabato dalle ore 15 alle 19.

Dalle ore 16 alle 20 – Pad 8 stand Visma Arredo

Cucina attiva, ovvero Show cooking con una chef della Coldline, l’azienda di Torreglia produttrice di apparecchi frigoriferi professionali, abbattitori, ferma- lievitazione e conservatori multifunzione. In abbinamento con i vini saranno preparati piatti con ricette ogni volta diverse: pizza, carne, pasta, verdure, frutta, cioccolato.

Informazioni:

La mostra apre domenica dalle 10 alle 21 (biglietto di 7 euro, ridotti 4).

E’ possibile entrare in Fiera gratis alle 20 per visitare l’ultima ora di Casa su misura e per fermarsi fino alle ore 22,30 nel solo piazzale tra i padiglioni 4 e 7 dove ha luogo (dal 6 al 14 ottobre) Padova Pizza Festival in cui si alternano 90 pizzaioli di diverse regioni italiane.

Chi entra in Fiera dopo le ore 20 può parcheggiare all’interno gratis: bici e moto entrano dal cancello S, mentre le auto accedono all’area N entrando dal cancello L. Registrandosi sul sito di Casa su misura, si otterrà il biglietto ridotto Casa su misura

Fonte: Casa su Misura

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

CASA SU MISURA ALLA FIERA DI PADOVA AFFRONTA TEMI ECONOMICI NEI SUOI PADIGLIONI DAL 6 AL 14 SETTEMBRE 2018

Nei quattro padiglioni di materiali, tecnologie e soluzioni costruttive di Casa su misura si affrontano temi economici rilevanti.

Edilizia. Si riprende a costruire.

Il settore delle costruzioni mostra segnali di crescita (+0,3% la crescita congiunturale nel primo trimestre 2018). I permessi sono in positivo per numero di abitazioni in nuovi fabbricati residenziali (+1%) e di superficie utile abitabile residenziale (+0,2%). Anche la produzione mostra segnali positivi: nel quarto trimestre del 2017 i prezzi delle abitazioni avevano registrato un lieve incremento rispetto al trimestre precedente (+0,1%).

I temi sopracitati e molti altri saranno i protagonisti del 27° Salone dell’abitare Casa su misura alla Fiera di Padova nei quattro innovativi padiglioni.

Un merceologico ricco di proposte: materiali e prodotti per l’edilizia (neo costruzioni e ristrutturazioni), infissi, isolamenti, impianti di climatizzazione, pavimenti, rivestimenti, resine, ceramiche, complementi, accessori per l’edilizia, scale (da interno ed esterno), ringhiere, arredo bagno, vasche, saune, docce, sanitari, accessori, rubinetterie, caminetti, stufe e altro ancora.

Con la possibilità per i visitatori di avvalersi gratuitamente della consulenza di esperti e con il Corso di Committenza CasaClima organizzato nei pomeriggi di sabato 6, domenica 7, sabato 13 e domenica 14 ottobre a partire dalle 14,45 da CasaClima Network Padova Rovigo Venezia in collaborazione con EdicomEventi (gratuito previa iscrizione al sito http://padova-rovigo.casaclima-network.info/it/informazione/index/1-0.html) rivolto ai privati, sul tema Il comfort e l’efficienza energetica delle nostre abitazioni.

Dati rassicuranti: le nuove abitazioni e i lavori pubblici

L’Associazione Nazionale Costruttori Edili conferma che la riqualificazione del patrimonio abitativo nel 2017 è proseguito in segno positivo con un +0,5%. Tutto ciò grazie alla proroga del potenziamento degli incentivi fiscali per ristrutturazioni ed efficienza energetica. In aumento nei primi 6 mesi del 2017 è stato, infatti, il numero dei permessi di costruire (+11,7%). Ciò fa sperare all’Osservatorio dell’ANCE la fine della recessione nelle costruzioni entro il 2018. I valori reale sono in aumento del +2,4% in valori reali, grazie alle nuove abitazioni (+3,7%) e dai lavori pubblici (+2,5%).

Fonte: Casa su misura

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
casaclima

SEMPRE MENO HOTEL A 1 O 2 STELLE E STRUTTURE CARENTI SOTTO IL PROFILO DEL RISPARMIO ENERGETICO.

L’8 ottobre alla Fiera di Padova in occasione della Giornata dell’albergatore organizzata da CasaClima Network Padova Rovigo Venezia si è discusso di sostenibilità e di risparmio energetico nel turismo.

Con 58 milioni di presenze l’Italia è la quinta meta del turismo internazionale, dopo Francia (in testa con 75 milioni), Spagna, Stati Uniti e Cina. In fatto di sostenibilità ambientale del turismo però siamo al 37° posto dopo Paesi insospettabili come Zambia e Costarica. Il che significa che le nostre strutture ricettive sono molto carenti sotto il profilo del risparmio energetico e di altri parametri legati anche al comfort.

Nel suo intervento al convegno Hotel Welness, Martina Demattio responsabile progetti ClimaHotel e CasaClima Welcome di Casa Clima Bolzano, ha ricordato come il numero degli hotel italiani tra il 2008 e il 2016 sia diminuito di quasi 3.000 unità mantenendo tuttavia stabile il numero delle camere (circa 1.100.000); e come siano cresciuti del 46% gli alberghi a 5 stelle, del 24% quelli a 4 stelle e di 14.000 unità i B&B a fronte di un calo degli hotel da 1 a 2 stelle.

“Parlando di consumi – ha detto l’esperta – l’80% della bolletta energetica degli hotel riguarda l’energia elettrica”: ed è proprio su questo e su altri parametri che si incentra l’attenzione di chi – come CasaClima – certifica gli standard di qualità delle strutture. “Gli hotel si sottopongono ai nostri controlli in modo volontaristico per ottenere il certificato ClimaHotel al termine dei nostri controlli in cantiere nella fase costruttiva, ma anche dopo le verifiche di parametri acustici, di uso di materiali, idrici, di qualità dell’aria, di luce naturale”. In tutta Italia dopo 9 anni di valutazioni esistono solo 23 strutture che vantano la certificazione di sostenibilità ClimaHotel: capofila è il Trentino Alto Adige, mentre il Veneto ha due alberghi in provincia di Verona. Di uno di questi, l’Aqualux di Bardolino, ha parlato l’ingegner Marco Graiff dello Studio tecnico Carlini – Ingenierbüro che si è occupato di gestirne gli impianti: “Per produrre energia in modo ottimale – ha detto – l’hotel usa la geotermia “non a sonde chiuse” prelevando acqua di falda per riscaldare e raffrescare i 3 piani dell’edificio, con notevoli risparmi”. Ai lavori hanno preso parte albergatori del bacino euganeo e professionisti del settore.

Proseguono fino a domenica 14 ottobre le consulenze gratuite fornite da 19 esperti di tre province nell’area CasaClima Network Padova Rovigo Venezia del padiglione 1 di Casa su misura, con orario 16- 20 nei feriali previa prenotazione sul sito http://padova-rovigo.casaclima-network.info/it/informazione/index/1-0.html).

BIGLIETTI: Ingresso libero per le donne: il mercoledì a “Casa su misura” le donne entrano gratis; per gli altri dalle ore 16 alle 21, il biglietto è di 5 euro (nei feriali, 4 i ridotti).

Per maggiori informazioni visitare il sito: CasaClima

Condividi:
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail